L'amore vivente

 

L'amore vive!

 

Da sempre

ero in attesa,

ma essa venne

da un momento all'altro.

 

Cosi tenera e bella

e pura.

 

Lungo era il tempo

della gravidanza.

Una fine quasi imprevedibile

e nemmeno da determinare.

 

Di sorpresa poi

l'eternità la partorì

per me.

 

Respirava!

 

Sì, l'amore vive.

 

Devo curarla pazientemente.

 

Confrontarla delicatamente

con la realtà.

 

Educarla ed insegnarla.

 

Trargli confini

ed anche aprirli.

 

Portarla alla piena maturità

per saporirla pienamente.

 

Prestarla attenzione

come per un figlio proprio,

perché è senz’altro

parte di me.

 

Veramente

l’amore vive.

 

Gioioso sono e

incantato,

quasi impazzisco.

 

Pero,

tenero e con cautela

la tocco,

per non rompere

ciò che appena ha incominciato.

 

L’amore vive,

in tutto è più anziano di me,

ma giovane e nuovo per me.